Da che giorno è obbligatorio circolare con le ruote invernali?

Da che giorno è obbligatorio circolare con i pneumatici invernali?

Da che giorno è obbligatorio circolare in Italia con i pneumatici invernali? La data che gli automobilisti devono segnare sul loro calendario è il 15 novembre, a partire dalla quale a livello nazionale si avrà l’obbligo di montare gomme termiche o in alternativa bisognerà avere a disposizione in auto le catene, da usare all’occorrenza. Questo è quanto riporta il Codice della strada, tuttavia avendo il nostro Paese una conformazione particolare, sono presenti deroghe ed eccezioni a livello regionale e locale, che è necessario conoscere per evitare di commettere errori lasciando sul veicolo le coperture sbagliate. Bisogna poi tenere conto di eventuali proroghe in questo anno segnato dal Coronavirus, anche se al momento non ne sono previste: la data di riferimento resta il 15 novembre come termine ultimo.

Si comincia dal 15 ottobre 

Oltre il 15 novembre, dunque, non si potranno avere a bordo gomme estive – sono ammesse, oltre alle invernali, pure le quattro stagioni poiché provviste della marcatura M+S – e, nel caso si montino le estive, è necessario che siano a bordo sistemi antisdrucciolevoli, vale a dire le catene. Il cambio gomme è però possibile già dal 15 ottobre, dando così agli automobilisti un mese di tempo per effettuare l’operazione, coi classici trenta giorni di tolleranza concessi pure per l’operazione inversa, ovvero il cambio da invernali ad estive da compiere in primavera. Nelle regioni più fredde, poi, tale scadenza viene anticipata ulteriormente al primo ottobre, mentre in quelle più calde può essere posticipata anche fino al primo dicembre, proprio per via della conformazione del nostro Paese che si sviluppa in lungo e accoglie microclimi molto diversi fra loro; per questo, in base alla zona di residenza, dovrà essere l’automobilista a informarsi sulle date locali per il cambio pneumatici.

Meglio i pneumatici invernali delle catene

A prescindere dalla data stabilita, possiamo sostenere con certezza che i pneumatici invernali siano meglio delle catene, in quanto più funzionali e adeguati per qualunque condizione invernale, mentre le catene sono adatte solo all’uso su superficie innevata o ghiacciata. Questo significa che devono essere posizionate – e poi rimosse – subito prima e dopo aver affrontato tratti di strada con neve e ghiaccio. Non possono essere assolutamente utilizzate sul bagnato e su asfalto asciutto in quanto si rovinerebbero nel giro di qualche centinaio di metri e soprattutto danneggerebbero l’asfalto. Le gomme termiche sono invece studiate per funzionare al meglio a prescindere dalle condizioni di aderenza, dunque sia con asfalto asciutto che bagnato oppure innevato e ghiacciato, grazie ad apposite lamelle che incrementano il grip e ad una mescola più morbida per offrire massima aderenza alle basse temperature.

Le sanzioni per chi non cambia i pneumatici

Sono previste diverse sanzioni per chi non cambia i pneumatici entro la data prevista oppure non è in possesso delle catene da installare all’occorrenza. Si parte da 85 euro per arrivare fino a 338 euro. L’importo minimo della sanzione si può abbassare a 59,50 euro se viene versato entro 5 giorni. Nelle strade di competenza dei Comuni, invece, l’entità delle multe si abbassa ed è compresa in una forbice fra 41 e 169 euro. Pure in questo caso, si ha la possibilità di ridurre l’importo da versare se lo si fa entro 5 giorni, pagando 28,70 euro. L’obbligo vale sempre al di fuori dei centri abitati, i comuni decidono in autonomia se applicarlo oppure no anche nelle zone abitate; la necessità di avere a bordo le catene o i pneumatici invernali è indicata attraverso appositi segnali presenti sulla strada e l’obbligo ha valore proprio dal punto in cui è collocato il segnale.

Valutare un KIT COMPLETO

In questo periodo particolare e di emergenza dovuta al covid 19 l’acquisto di ruote complete è una soluzione che garantisce il cambio gomme invernali in autonomia ed in sicurezza. Ecco i vantaggi:

  • Non ti serve un gommista;
  • Nessun tempo di attesa in officina;
  • Stop a costi periodici per la sostituzione o l’inversione.
  • Puoi montarli quando vuoi, anche all’ultimo minuto.

Quando ricevi le tue gomme, tutto ciò che devi fare è fissare le ruote alla tua vettura con il kit di montaggio in dotazione e in totale autonomia senza andare dal gommista.

You may also like...

1 Response

  1. Francesco Gobbi says:

    Ho già provveduto! ho preso il kit completo e ho risolto il problema gommista! grazie

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *