Come eliminare i graffi dai cerchi in lega?

I cerchioni in lega fanno dell’estetica il loro principale punto di forza e necessitano di manutenzione: vediamo come eliminare i graffi dai cerchi in lega.

eliminare i graffi dai cerchi in lega

Come eliminare i graffi dai cerchi in lega è un problema che si pongono gli automobilisti che montano questi cerchioni sulle loro vetture, funzionali ma soprattutto belli a vedersi, e perciò bisognosi di una manutenzione costante. Facendo dell’estetica il loro punto di forza, i graffi tendono a rovinarli ed per questo che può essere utile sapere in che modo intervenire per eliminarli e riportare i cerchioni allo splendore originario. Purtroppo spesso basta poco per graffiarli, ad esempio anche un semplice contatto col marciapiede durante una manovra di parcheggio, e non sempre si può avere la necessaria accortezza per evitare tali inconvenienti. Vediamo perciò cosa si può fare nel dettaglio per eliminare eventuali graffi dalla superficie dei cerchi.

Graffi sui cerchi in lega: che cosa fare?

È vero che è relativamente facile graffiare i cerchi in lega, ma altrettanto agevole può essere rimuovere i graffi e i segni che intaccano l’aspetto esteriore dei cerchioni. Tanto preziosi quanto delicati, i cerchi in lega sono a rischio non solo a causa dei marciapiedi, ma anche per via della normale usura con il trascorrere del tempo e dello smog e degli agenti atmosferici, che possono rovinare in maniera più o meno lieve l’estetica del cerchio. Ed è proprio in base all’entità del danno che si deve valutare in che modo intervenire, perché se il cerchione presenta graffi profondi o addirittura ammaccature, il fai da te serve a ben poco e ci si deve rivolgere ad un’officina; in presenza di spaccature, poi, sarà molto probabilmente necessario sostituire i cerchi perché gli interventi di riparazione sono complicati e la maggior parte delle volte infruttuosi. Su dei graffi superficiali, invece, si può tranquillamente intervenire in prima persona.

I passaggi da effettuare

Le operazioni nel complesso sono semplici, ma richiedono comunque un po’ di tempo, poiché come prima cosa bisogna smontare la ruota e procedere alla sua accurata pulizia, con particolare attenzione al cerchio. Dopodiché si deve far asciugare al sole, per poi iniziare il lavoro vero e proprio, vale a dire smerigliare servendosi di carta vetrata medio/fine la parte del cerchione rovinata dai graffi; tutto il resto del cerchio e il pneumatico devono essere ricoperti con carta di giornale. Nel caso in cui i graffi e i segni presenti non siano solamente superficiali, può essere necessario l’uso dello stucco per metallo, che una volta applicato va lasciato seccare completamente. A questo punto si può provvedere a carteggiare la parte in questione adoperando della carta abrasiva. Tutti questi passaggi sono preliminari alla fase di verniciatura, che servirà a riportare il cerchio come nuovo.

La verniciatura

L’ultimo intervento per poter eliminare i graffi dai cerchi è la verniciatura; si parte con una base composta da primer per metalli e in seguito si passa alla verniciatura vera e propria dell’area trattata. Per ovvie ragioni è fondamentale scegliere una tonalità che sia identica a quella del cerchio in lega, in modo che non vi siano distinzioni fra la parte riparata e il resto del cerchio oppure tra il cerchione riparato e gli altri. Dopo la verniciatura è necessario attendere circa 24 ore affinché la vernice possa asciugare del tutto. Se i graffi risultano ancora in parte visibili, si può passare una seconda mano di vernice e dopo aver atteso altre 24 ore, si procede con l’applicazione dello smalto. Il consiglio è quello di effettuare tali operazioni al chiuso, ad esempio all’interno del proprio garage, in maniera da evitare che particelle di sporco o polvere si attacchino alla superficie, in particolare durante la verniciatura. 

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *