La nuova “nuova 500” del 2015

Ragazzi e ragazze, è arrivata la nuova Fiat 500. Nuova in 1.800 modi diversi, se vogliamo credere a ciò che il marketing del gruppo FCA ci dice, preparando il più puzzle “scopri le differenze” della storia.

Rivelato esattamente otto anni dopo che la prima 500 ha restituito alla nostra vita un vero mito delle quattro ruote, la nuova “nuova Cinquecento” non pasticcia con la formula che ha reso vincente il suo predecessore, la forma e le dimensioni rimangono intatte. Non sorprende, dato che 1,5 milioni di 500 sono state vendute dal 2007.

Chi di voi ha la vista più acuta avrà individuato alcune delle modifiche più evidenti, però. Il design del frontale è stato sottilmente ottimizzato – portandolo un po’ più in linea con il crossover 500X – mentre i nuovi gruppi ottici posteriori a forma di anello sono molto intelligenti, e molto più simili a quelli della piccola concept Trepiùno, la vera anteprima della 500 apparsa nel lontano 2004.

Fiat ci promette di aver revisionato gli interni, ma forse i nostri occhi non sono abbastanza aperti per scorgere macroscopiche differenze. La grande novità riguarda è rappresentata dalla grafica appariscente della strumentazione TFT opzionale che può sostituire la strumentazione analogiche tradizionale, mentre uno schermo multimediale è montato di serie, ed è posizionato fra guidatore e passeggero permettendo di visualizzare qualsiasi sorgente media e Navi.

nuova-fiat-500-2015-interni

Per tenere il passo con i suoi rivali ci sono più opzioni di personalizzazione di quante se ne possono immaginare, forse troppe; per soddisfare, dice ancora il marketing della FCA, “la simpatia spontanea che l’iconica Fiat ha sempre scatenato.”

fiat-500-lapo-elkannCosì come spontanea e congeniale è la scelta possibile tra una pletora di nuovi colori, è anche possibile scegliere delle texture che ricordano  i tessuti degli abiti tanto cari a Lapo Elkann per l’esterno della vostra 500.

La gamma dei motori non è cambiata, con il tradizionale 69cv 1,2 litri benzina nonché il tambureggiante piccolo motore bicilindrico TwinAir turbo, che offre 105cv.

C’è anche il tradizionale diesel 1.4 litri, ma con la maggior parte delle versioni benzina con emissioni inferiori a 100 g/km probabilmente la vostra etica eco-friendly non lo incoraggerà. Per coloro che amano gli scarichi fiammanti e le strisciate di gomma sull’asfalto c’è il gorgogliante piccolo 1.4 litri turbo Abarth pronto a mettere alla prova le vostre capacità di guida.

Come in precedenza, è possibile scegliere tra una berlina tradizionale (scatola di sardine) o la 500C cabrio. Meglio di una Renault Twingo, internet?

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *